Tuesday, January 15, 2013

Touch of Death by Kelly Hashway + Meet the Author



Titolo/ Title: Touch of Death
Autore/ Author: Kelly Hashway
Series: Touch of Death #1
Casa Editrice/ Publisher: Spencer Hill Press
Published: 15 gennaio (US)/ 15th January
Pagine/ Pages: 235
Genere / Genre: young adult, mythology
Link: Amazon.it, Amazon.com,  Goodreads, Bookdepository
Rating: 

Sommario: Jodi Marshall non è sicura di come sia potuta diventare un disastro ambulante da normale teenager che era. Un minuto prima è al primo anni di scuola superiore, con un ragazzo strepitoso e una migliore amica, un minuto dopo si ritrova seguita da un ragazzo che nessuno conosce. 
Dopo che lo sconosciuto si presenta come Alex, Jodi scopre che non è un teenager come gli altri e neanche lei lo è. Con un bacio in grado di uccidere e un tocco che può riportare le persone in vita, Jodi scopre di essere parte di una serie di necromanti nati sotto il tredicesimo segno dello zodiaco, Ophiochus. Discendenti di Medusa, con sangue velenoso che scorre nelle loro vene. 
Jodi è letale per gli esseri viventi e ancora di più per i morti. Deve abbandonare la sua vecchia vita prima di far del male alle persone a cui tiene. Come se la cosa non fosse già abbastanza difficile, Jodi scopre di essere la prescelta per salvare il resto della sua razza dalla morte per mano di Ade, Se non riuscirà a controllare il suo potere, la storia si ripeterà e la sua razza si estinguerà. 



Touch of Death è il primo della mia lista di libri tanto attesi che recensisco e infatti le mie dita fremono di gioia al solo pensiero.

La storia segue le vicende di Jodi, che scopre di avere un sangue in grado di uccidere e far risorgere e di essere la discendente di…Medusa. Jodi è anche colei che può salvare la sua razza, gli Ophi, e, dopo aver lasciato la sua vecchia vita dietro di sé, si trova catapultata in una nuova, pericolosa e strana famiglia (maggiordomi zombie? Bleah!). E poi ci sarebbe Alex che è sempre pronto a darle una mano… Tuttavia, niente è quello che sembra e Jodi deve stare attenta a chi vuole farle del male.

Prima di tutto devo dirvi che adoro la mitologia e in questo libro si parla di un mito che non conoscevo, quello di Ophiucus, e che mi ha subito appassionato. È originale e ha gettato una nuova luce sul personaggio di Medusa, che ho sempre visto come molto negativo. Qui invece assume tutta un'altra connotazione.

La prima metà del libro è dedicata alla 'scoperta' dell'identità di Jodi, il cui sangue finisce per uccidere, suo malgrado, animali e persone, mentre la seconda parte si concentra sul ruolo di Jodi e sui suoi nuovi poteri e conosciamo finalmente di più Alex e la sua famiglia.

I personaggi mi sono piaciuti moltissimo: Jodi è simpatica, divertente, ma anche tanto impacciata a volte e fa un sacco di errori; Alex è adorabile e ha due genitori terribili che mi fanno venire voglia di coccolarlo, ha fatto qualche cavolata, ma in fondo in fondo è un ragazzo d'oro; Abby è irritante, crudele, ma non ha avuto vita facile e comunque è caratterizzata molto bene. Avrei volentieri strozzato il collo a Victoria e Troy, i genitori/istruttori di Alex perché non si può trattare un figlio così e in più fin dall'inizio non mi sono stati molto simpatici.

La narrazione mi è piaciuta molto: scritto in prima persona dal punto di vista di Jodi, la storia scorre velocemente e non sono riuscita a smettere di leggere fino alla fine! C'è qualche difetto e spero in un ulteriore approfondimento psicologico dei personaggi, ma complessivamente sono rimasta soddisfatta. Scorre bene, non si perde in dettagli inutili ed è leggibilissimo. Certo, il finale mi ha lasciato con una gran voglia di vedere cosa succederà, perché c'è di mezzo Ade (eh sì, proprio lui) e quindi le cose si fanno interessanti.

Oh, sì, questo libro mi è piaciuto e adesso l'ho rimpiazzato nella lista con il sequel, Stalked by Death, in uscita a luglio. Non sia mai che io non sappia cosa leggere. 


La frase che mi ha colpito:


How did you say goodbye without actually saying goodbye?

"She thought I had a thing for you."
He put another forkful of mac and chesse in his mouth and said, "Do you?"
I couldn't help laughing. "Oh, yes. I think it's the fake cheese sauce spraying out of your mouth that I find it so irresistible."

Il libro è attualmente inedito in Italia.

E ora...




Miei cari lettori, sono felicissima di avere Kelly Hashway oggi su The Loyal Book per una fantastica intervista! Ho letto Touch of Death e adesso voglio presentarvi la sua simpaticissima autrice!

Ciao Kelly!

Prima di tutto, vorrei darti un benvenuto 'virtuale' in Italian e qui nel mio blog! Come forse avrai notato, stavo ansiosamente attendendo l'uscita del tuo libro (io? Stalkerare un libro? Ma ti stai sba… okay, hai RAGIONE) e non appena ho visto che è uscito in anticipo su Amazon ho dovuto prenderlo, perché stavo morendo dalla voglia di gettarmi a capofitto nelle avventure di Jodi e sono rimasta sveglia tutta la notte. Ma oggi esce ufficialmente Touch of Death e ci voleva proprio un post particolare.

Perciò eccomi qui, pronta ad annoiarti con qualche domanda!

Grazie per avermi qui nel blog, Lucia, sono felicissima che ti sia piaciuto Touch of Death!

1) Mitologia! Sono una grande fan della mitologia e il tuo libro si concentra su un mito molto interessante che non conoscevo. Come ti è venuta l'idea per la storia? Conoscevi già questo mito?

Mi sono imbattuta nel mito mentre facevo delle ricerche per un altro libro. Il momento in cui l'ho letto, sapevo che dovevo scriverci qualcosa. La maggior parte delle persone sanno che Medusa è un mostro, ma secondo alcuni miti meno conosciuti era bellissima e fu ingiustamente maledetta solo perché Poseidone amava lei e non Atena. Dopo che Atena aiutò Perseo a uccidere Medusa, Atena diede a Ofioco (che più tardi diventò il tredicesimo segno dello Zodiaco e una costellazione) due fiale con il sangue di Medusa. Visto che Medusa era una Gorgone, il sangue dal lato sinistro del corpo aveva il potere di uccidere e il sangue dal lato destro del suo corpo poteva riportare alla vita. Ofioco usò solo la fiala con il sangue che poteva riportare alla vita, ma io ho cominciato a chiedermi cosa sarebbe potuto succedere se ci fossero stati dei discendenti di Medusa che potessero ridare la vita ma fossero anche pericoloso per gli umani. Ecco da dove è nato Touch of Death.

2) Mi sono piaciuti Jodi, Alex e cavoli, anche Abby (ma non chiedermi di Victoria). Qual è stato il personaggio più difficile da scrivere? E chi è il tuo preferito? A me non dispiacerebbe avere Jodi come amica e beh, non è che mi lamenterei se Alex fosse il mio stalker… ci siamo capite, no?

Abby è stata la più difficile da scrivere. All'inizio era un personaggio senza possibilità di redenzione perché io… beh, non mi piaceva per nulla. Ma il mio editor mi ha incoraggiata a mostrare il motivo della crudeltà di Abby e ho finito per dispiacermi un po' per lei, anche se a volte mi piace odiarla. È stato impegnativo scriverla.

Il mio personaggio preferito oscilla tra Alex e Jodi. Adoro Jodi e il suo essere disposta a sacrificarsi per le persone a cui vuole bene e come te, Lucia, non sarei dispiaciuta di avere uno stalker come Alex. ;) Il suo personaggio ha un background pieno di cose che non vedete in questo libro, ma potrei pensare di scrivere una novella dal suo punto di vista per far conoscere la sua storia.

3) Quanto tempo hai impiegato per scrivere Touch of Death? Sei una che si organizza quello che deve scrivere o invece scrivi di getto?

Mi organizzo sempre. Ho scritto 24 pagine di appunti prima di buttare giù una prima bozza. Grazie a quegli appunti ho scritto il libro in 14 giorni.

4) Ho visto che scrivi sia YA che libri per bambini. Ti è difficile passare da un genere all'altro? (Tra l'altro io adoro i libri per bambini. Devo dare un'occhiata ai tuoi!)

Mi impegno a leggere i generi che sto scrivendo in quel momento perché mi aiuta a rimanere nella giusta atmosfera. Se non lo facessi, sarebbe più difficile passare dai libri per bambini agli YA. 

5) Il prossimo anno si prospetta pieno di cose meravigliose per te, con due libri in uscita (Touch of Death Stalked by Death) e una serie di racconti. Come ti senti al pensiero?

Sono eccitatissima e un po' terrorizzata! ;) Fa paura pensare che le persone giudicheranno il tuo lavoro, ma questo è sempre stato il mio sogno fin da quando ero piccola, perciò mi godo ogni momento.

6) Visto che sono curiosa di conoscere le manie degli scrittori, ti spiacerebbe dirmene una tua, sempre che tu ne abbia?

Ne ho parecchie! Posso recitare l'alfabeto all'incontrario più in fretta di quanto lo sappia dire partendo dalla A! Le mie unghie crescono così velocemente da fare quasi paura. Posso fare un sacco di cose con i miei piedi, come prendere su degli oggetti e anche scalare (il mio pollice del piede sembra quello di una mano quando lo alzo e piego le altre dita sotto). E probabilmente è più di quanto ti serva di sapere su di me, ma il mio motto è "Se non sei strano, sei noioso" ;)

7) Il mio blog si chiama The Loyal Book. Qual è il tuo libro fedele, quello che continui a rileggere più e più volte?

Ne ho due, Il grande Gatsby di F. Scott Fitzgerald e Percy Jackson e la maledizione del Titano di Rick Riordan. Li adoro entrambi!

8) Ultima domanda (ovvero io che imploro un mini spoiler): cosa attende Jodi? Sai che devo saperne di più!

Oh, povera Jodi! L'attendono molte cose in Stalked by Death. Le vicende si faranno molto intense e potrebbe rischiare di perdere tutto. Tutto quello che posso dire è preparatevi a un grande shock.

Grazie mille, Kelly, per aver risposto alle mie domande e per essere stata con noi oggi! BUON COMPLEANNO a Touch of Death, che esce ufficialmente oggi! Un libro davvero bello e, se lo volete sapere, io sono alla ricerca di Alex e del prossimo libro!

Grazie, Lucia!



Synopsis: Jodi Marshall isn’t sure how she went from normal teenager to walking disaster. One minute she’s in her junior year of high school, spending time with her amazing boyfriend and her best friend. The next she’s being stalked by some guy no one seems to know.
After the stranger, Alex, reveals himself, Jodi learns he’s not a normal teenager and neither is she. With a kiss that kills and a touch that brings the dead back to life, Jodi discovers she’s part of a branch of necromancers born under the 13th sign of the zodiac, Ophiuchus. A branch of necromancers that are descendents of Medusa. A branch of necromancers with poisoned blood writhing in their veins.
Jodi’s deadly to the living and even more deadly to the deceased. She has to leave her old, normal life behind before she hurts the people she loves. As if that isn’t difficult enough, Jodi discovers she’s the chosen one who has to save the rest of her kind from perishing at the hands of Hades. If she can’t figure out how to control her power, history will repeat itself, and her race will become extinct.



Touch of Death is the first book in my Most Anticipated list that I get to review and I'm itching to do it! My fingers cannot wait to type these words.

The story is about Jodi, a girl who discovers that her blood can kill and bring back bodies and souls and who is a descendent of… Medusa. Jodi is also the only one who can save her race, the Ophi, and, after leaving her old life behind, she finds herself in a new, dangerous and pretty weird family (zombie servants? Yikes!). and then there's Alex, ready to help her… But nothing is what it seems and Jodi has to be careful because someone wants to harm her.

First of all, I'd like to say that I adore mythology and this book made me discover a myth, that of Ophiucus, that I didn't know about and immediately caught my attention. It's original and gives a new interpretation of Medusa, who I always thought was a big bad Godness. In this book we see another side!

The first half of the book is about Jodi and her discovery of the new identity; in doing it, Jodi's blood kills, without her knowing, animals and people. The second part is about Jodi, her new role and hew powers and we also get to know more about Alex.

I really liked the main characters: Jodi is nice, funny but she's also rather clumsy and makes mistakes, she's a girl I can relate to; Alex is adorable (most of the time) and has two terrible parents that made me want to cuddle him, he's done some things he's not proud of but he has a good heart; Abby is annoying to say the least but she didn't have an easy life. I think I would have probably killed Victoria and Troy because, seriously, what kind of parents are they? I really hated them from the start.

The narration was really good; there's a lot going to and we get to follow the story through Jodi's POV. I couldn't put the book down! There are some minor flaws and I hope to see more psychological insights in the next book, but I really enjoyed it! I read it in one sitting and the ending was a killer! There is no major cliffhanger, thank God, but Hades shows up! Things get really interesting.

In conclusion, I'm happy to say that this most anticipated book didn't let me down and now in the list there's the sequel, Stalked by Death, releasing in July!
  
My favourite quote:

How did you say goodbye without actually saying goodbye?

"She thought I had a thing for you."
He put another forkful of mac and chesse in his mouth and said, "Do you?"
I couldn't help laughing. "Oh, yes. I think it's the fake cheese sauce spraying out of your mouth that I find it so irresistible."

And now... 

GUYS! I am so happy to have Kelly Hashway today on the blog for a wonderful interview! I've read Touch of Death and now let me introduce the author, who is absolutely nice!

Hi Kelly!

First of all, I'd like to virtually welcome you in Italy and here on my blog! As you may have probably noticed I was eagerly waiting for your book to be released (me? Stalking this book? You are so wr… RIGHT) and the moment I saw it was up early on Amazon I just had to grab my copy. My shiny physical copy will be here soon but I was dying to read it and I stayed up late in the night to follow Jodi's adventures. So worth it!

And now, I'm going to annoy you a little bit with some questions!

Thanks for having me, Lucia, and I’m so glad you enjoyed Touch of Death!

1) Mythology! I am a huge fan of mythology and your book focuses on an interesting myth I didn't know. How did you come up with the idea of the book? Did you already know the myth?


I came across the myth while researching for another book. The moment I read it, I knew I needed to write about it. Most people know Medusa as a monster, but according to lesser-known myths, she was beautiful and wrongly cursed all because Poseidon loved her and not Athena. After Athena aided Perseus in killing Medusa, Athena gave Ophiuchus (who later became the 13th sign of the zodiac and a constellation) two vials of Medusa’s blood. Since Medusa was a Gorgon, the blood from the left side of her body had the power to kill and the blood from the right side of her body could restore life. Ophiuchus only used the vial with life-restoring blood, but I started to wonder what would happen if there was a cast of characters descended from Medusa, who could restore life but were also poisonous to humans. Touch of Death was born from there.

2) I love Jodi, Alex and hey, even Abby (but please, don't ask me about Victoria). What was the hardest character to write? And who's your favorite? I can tell you that I'd love to hang out with Jodi and well, I wouldn't mind an Alex stalking me, if you know what I mean.

Abby was the toughest to write. Originally, she had no redeeming characteristics because I… well, I didn’t like her in the least bit. But my editor encouraged me to show a reason for Abby’s cruelty. I ended up feeling a little sorry for her, while still loving to hate her at times. She was tricky to write, though.

My favorite character is a toss up between Jodi and Alex. I love Jodi and how she’s willing to sacrifice for those she loves, and like you, Lucia, I wouldn’t mind Alex stalking me. ;) His character has a rich back-story that didn’t make it into the book, but I just might be thinking of writing a novella from his point of view to make that story known.

3) How long did it take you to write Touch of Death? Are you a plotter or a panster?

I’m a plotter. I wrote 24 pages of notes before I started drafting. Because of those notes, I wrote the book in 14 days.

4) I saw you write both YA and children book. Do you find it hard to switch between the two? (Also, I adore children books. I must check out yours!)

I make a point to read whatever I’m writing at the time because it helps me stay in that mindset. If I didn’t do that, it might be tough to switch between YA and children’s books.

5) The next year looks full of exciting things for you, with two books coming out (Touch of Death and Stalked by Death) and a novella series. How do you feel about it?

I’m really excited and a little terrified. ;) It’s scary to know people are judging your work, but this has been my dream since I was very little, so I’m enjoying every moment of it.

6) Since I'm always very curious about authors' quirks, would you mind share yours if you have any?

I have many! I can recite the alphabet backwards—and faster than I can say it forwards! My nails grow so incredibly fast it’s almost freakish. I can do a lot of things with my feet, like pick things up and even hitchhike (my big toe can look like a thumb when I pull it up and curl my other toes under). And that’s probably more than you ever needed to know about me, but my motto is, “If you’re not weird, you’re boring.” ;)

7) My blog is called The Loyal Book. What's your Loyal Book, the one you keep re-reading over and over?

I have two, The Great Gatsby by F. Scott Fitzgerald and Percy Jackson and the Titan’s Curse by Rick Riordan. Love them both!

8) Last question (meaning: me begging for a teeny tiny spoiler): what's in store for Jodi? You know that I need to know more!

Oh, poor Jodi! She’s in for a lot in Stalked by Death. Things are going to get really intense and she stands to lose everything. All I have to say is be prepared for a big shock.

Thank you, Kelly, for answering my questions and for being here today! HAPPY RELEASE DAY, since Touch of Death paperback officially release today, I hope many will read this book! I had a great time and cannot recommend it enough! Go read it, guys; it's original and absolutely wonderful!

And, FYI, I can be found looking for Alex and waiting for the next book. Or re-reading this one.

Thanks, Lucia!

3 comments:

  1. Thank you for the amazing review and for having me on your blog today, Lucia! :)

    ReplyDelete
    Replies
    1. Thank YOU, Kelly, for taking the time to answer my questions and for putting up with me stalking your book!

      Delete
  2. Thanks both - lovely to meet you 'abroad' Kelly!! Good luck with your novel!

    ReplyDelete