Thursday, February 14, 2013

Stay - Un amore fuori dal tempo (Time between us) - Tamara Ireland Stone



Titolo/ Title: Stay - Un amore fuori dal tempo / Time between us
Autore/ Author: Tamara Ireland Stone
Series: -
Casa Editrice/ Publisher: Mondadori Chrysalide / Hyperion
Published: 2013 (IT) / 2012 (US)
Pagine/ Pages: 336 (IT) / 384 (US)
Genere / Genre: young adult, time travel 
Link: Amazon.it, Amazon.com, Anobii, Goodreads, Bookdepository

Rating: 

Sommario: Anna e Bennett non avrebbero mai potuto incontrarsi: lei vive nel 1995 a Chicago, lui nel 2012 a San Francisco. Ma Bennett può viaggiare nel tempo, pur con il divieto di cambiare il corso degli eventi. Per cercare sua sorella che si è perduta in una dimensione temporale sbagliata, il ragazzo irrompe nella vita di Anna, recando con sé un nuovo universo, denso di avventure e possibilità. Ma se il battito d'ali di una farfalla può provocare un uragano all'altro capo del mondo, cosa scatenerà un sentimento potente come l'amore che nasce con diciassette anni di anticipo? Anna e Bennett si perdono e si ritrovano incrociando i loro destini paralleli, ma dovranno trovare il modo di fermare la corsa dell'orologio. Quanto saranno pronti a perdere pur di rimanere insieme? Quali conseguenze saranno disposti a sopportare, alterando la realtà, per proteggere il loro amore?

Viaggi del tempo e storie d'amore non vanno mai molto d'accordo, come La moglie dell'uomo che viaggiava nel tempo ci insegna. Tuttavia, il loro fascino è inevitabile e quindi anche Stay - Un amore fuori dal tempo si è aggiudicato un posto nella mia libreria.

Devo dire che, per quanto sia un'appassionata di viaggi del tempo nella loro versione cinematografica, televisiva e letteraria, non sempre è facile riuscire a scrivere una storia che sia comprensibile sotto il punto di vista temporale (potrei fare ben più di un esempio che mi ha lasciato perplessa). Stay però non è confusionario; è ben scritto, dolce, triste, malinconico. È una storia d'amore tra due persone che non avrebbero dovuto incontrarsi.

Bennett ha 17 anni nel 2012; Anna ne ha 16 nel 1995. Bennett può viaggiare nel tempo (ma solo nell'arco temporale della sua vita), ma se rimane per troppo tempo in un certo periodo viene rispedito nel suo presente. Le cose cambiano leggermente e riesce a passare abbastanza tempo nel 1995 e conosce Anna. Si innamorano e le rivela il suo segreto. Un segreto meraviglioso (ehi, pensate che bello avere un ragazzo che vi può portare a spasso nel tempo!), ma che sarà anche la causa di sofferenza (ricordate le regole? Bennett non potrà rimanere per sempre…).

Ora io negherò spudoratamente di essermi commossa, ma la storia in effetti è dolce. Molto dolce. I due protagonisti sono sicuramente il punto di forza; non sono perfetti, non sono irraggiungibili, sono solo due adolescenti normalissimi, con le preoccupazioni che tutti i ragazzi della loro età hanno. Sono molto genuini e reali. Anna adora correre e vorrebbe viaggiare perché non ha mai avuto l'occasione per farlo mentre Bennett ha girato tutto il mondo. Sono due personaggi molto diversi, ma davvero carini insieme. La loro storia d'amore non ha nulla di epico (grazie a dio, se posso aggiungere), è solamente tenera. E il finale è… leggetelo. Non aggiungo altro.

Ho apprezzato tantissimo il fatto di non essere rimasta confusa a livello temporale; il libro è chiaro, scritto bene, con una vena di malinconia di fondo che non se ne va mai. Non succedono molte cose, non c'è molta azione e la parte iniziale è alquanto lenta e mi ci è voluto un po' per entrare nel vivo della storia. Non è sicuramente una delle letture più scorrevoli che mi è capitata, ho avuto bisogno di rifletterci un po' sopra, ma mi è veramente piaciuto, anche se mi ha lasciato un po' l'amaro in bocca. È sicuramente una lettura adatta alle più romantiche, ma per sicurezza io mi terrei qualche fazzoletto accanto. 




Synopsis: Anna and Bennett were never supposed to meet: she lives in 1995 Chicago and he lives in 2012 San Francisco. But Bennett has the unique ability to travel through time and space, which brings him into Anna’s life, and with him a new world of adventure and possibility. As their relationship deepens, the two face the reality that time may knock Bennett back to where he belongs, even as a devastating crisis throws everything they believe into question. Against a ticking clock, Anna and Bennett are forced to ask themselves how far they can push the bounds of fate, what consequences they can bear in order to stay together, and whether their love can stand the test of time.


Time travels and love stories do not get along that well, as The Time Traveler's Wife has taught us. However, their appeal is very strong and this is why Time between us got a place on my bookshelves.

I have to say that, although I am a big fan of time travels when it comes to movies, tv series and books, it is not always that easy to write a novel that has a clear temporal arc that the reader can perfectly understand. More than once I found myself too confused or perplexed. This novel, though, did not confuse me; is well-written, sweet, sad. It's a love story between two people who should have not met in the first place.

Bennett is 17 in 2012; Anna is 16 in 1995. Bennett can travel in time (but only in his life span), but if he stays for too long in a certain period, he bounces back to his present. Things change when he spends a bit of time in 1995 and he gets to know Anna. They fall in love and he tells her his secret. A wonderful secret (Hey, it's cool to have a boyfriend who can travel all around the world and in time!), but that will also cause lot of pain (remember the rules? Bennett cannot stay forever…).

I am now going to deny that this book moved me (deny-deny-deny), but the story is just so sweet and delicate and lovely! The two main characters are the strong point of this novel; they are not perfect, they are very relatable, just two normal teenagers, with the typical worries of their age. They feel very genuine and real. Anna loves running and would like to travel  because she's never had the chance to do it whereas Bennett has seen so much of the world. They're very different but soooooo cute together. Their love story is not epic (thank God, I'd like to add), but is so sweet that stole my heart. And the ending is… go read it. Not saying anything.

I really appreciated the fact that I didn't get confused about flashbacks; the book is very clear, perfectly written, laced with melancholy. There is not much going on, not much action, and the initial part is rather slow; it took me a bit to get into the story. Probably is not even the easiest story to read; I had to stop at times just because I was overwhelmed by sadness or because I wanted to think about something, but I really enjoyed it, even if it left a bittersweet taste. It's absolutely perfect if you're looking for something romantic but make sure to have tissues around. 


4 comments:

  1. Adoro il tuo blog! Il caffè per dare i voti e la traduzione anche in inglese! Organizzazione perfetta **
    Ti lascio il mio, unisciti se ti va http://smell-ofbooks.blogspot.it/ :)

    ReplyDelete
  2. Non vedo l'ora di leggerlo! Mi ricorda un po' Tempest, che ho trovato splendido!

    ReplyDelete
    Replies
    1. In effetti ricorda Tempest per via dei viaggi nel tempo, ma è molto più dolce e romantico!

      Delete