Thursday, March 21, 2013

Apollyon by Jennifer L. Armentrout



Titolo/ Title: Apollyon
Autore/ Author: Jennifer L. Armentrout
Series: Covenant #4
Casa Editrice/ Publisher: Spencer Hill Press
Published: 9th April 2013
Pagine/ Pages: 360
Genere / Genre: young adult, mythology
Link: Amazon.com, Anobii, Goodreads, Bookdepository
Rating: 

Sommario: Il Fato non è qualcosa con cui scherzare e adesso neanche Alex è qualcuno con cui scherzare.
Alex ha sempre avuto paura di due cose: perdere se stessa nel Risveglio ed essere costretta a bere l'Elisir. Ma l'amore è sempre stato più forte del Fato e Aiden St. Delphi è pronto a fare guerra agli dei e alla stessa Alex per riportarla indietro.
Gli dei anno ucciso centinai di persone e potrebbero distruggere intere città nel tentativo di fermare Seth dal prendere i poteri di Alex e diventare un Killer di Dei. Ma spezzare la connessione tra Seth e Alex non è l'unico problema. Ci sono delle altre piccole scappatoie nella teoria secondo cui 'un Apollyon non può essere ucciso' e l'unica persona che potrebbe sapere come fermare la distruzione è morta da secoli.
Trovare una strada oltre le barriere che proteggono l'Oltretomba, cercare quell'anima tra milioni di miliari e ritornare in qualche modo indietro sarà già abbastanza difficile. Alex potrebbe essere in grado di fermare Seth da diventare un Killer di Dei…o potrebbe diventare lei stessa il Killer. 


Ragazzi,


Vorrei davvero riuscire a fare giustizia a questo libro. Ma è inutile. Sarò onesta e ammetto fin d'ora che la mia recensione non vi farà mai capire quando ho amato Apollyon. Oh, e ovviamente quanto l'ho odiato. Sì, insomma, sapete, quelle relazioni di amore/odio che si hanno quando c'è in ballo qualcosa che veramente vi colpisce.

Sono una fan sfegatata della Covenant series (e potrei avere una cotta per tutto quello che scrive J. L. Armentrout) e credo di aver rischiato di morire quando ho ricevuto Apollyon. Voglio dire, avete visto la copertina? Non è fantastica? Pensavo che quella di Pure fosse stupenda, ma questa… è fiammeggiante e meravigliosa.

Comunque, non si dovrebbe mai giudicare un libro dalla copertina, perché è vero che la copertina è ipnotizzante, ma il libro è… no, è fantastico. Sì, fantastico. Fin dalla prima pagina non sono riuscita a smettere di leggere. Sono stata risucchiata nel mondo di Alex e ho deciso che dormire e mangiare erano cose non necessario. Avevo Alex e Aiden e Caleb e Marcus e stava succedendo che… voglio dire, la vita vera poteva anche aspettare, perché non volevo essere interrotta. Il libro era troppo bello.

La storia riprende dove Deity finiva (o meglio, dove la novella Elixir finiva) e ci ritroviamo con Alex che non è se stessa, essendosi Risvegliata. Aiden crede di riuscire a spezzare il vincolo che la lega a Seth e riportarla indietro (lo adoro solo per questo!). Nel frattempo la situazione sta peggiorando di minuto in minuto; gli dei sono in guerra e anche la razza umana ne sconterà le conseguenze. E Seth e Lucien sono alle prese con i loro piani diabolici… e vi ho detto che ci sarà una gita fuori porta nell'Aldilà?

Visto che questa è una recensione spoiler-free mi fermo qui. Qualsiasi cosa aggiunga è pericolosa! La storia è piena di azione, con tante svolte inaspettate, drammi, amore, odio, perdite e nuove scoperte… insomma, il vostro classico ed EPICO libro in stile J. L. Armentrout. Non pensavo di poter amare di più questa serie, ma così è.

Adoro Alex. È forte, testarda, impulsiva e tuttavia in questo libro cerca di pensare prima di saltare nel bel mezzo dell'azione. È molto più matura rispetto agli altri libri ed è una protagonista eccezionale. Potente, sarcastica, simpatica, si preoccupa delle persone che ama ed è pronta a fare di tutto per loro. E non ha quell'atteggiamento lamentoso tanto frequente nelle eroine YA.

Devo proprio dirvi quanto sia innamorata di Aiden St. Delphi? Davvero, non credo che sia giusto esista solo nei libri. Anche io voglio il mio Aiden. E pensare che quando ho cominciato questa serie non ero molto convinta dal suo atteggiamento freddo.. ma in questo libro è perfetto. Aiden è tutto quello che una ragazza potrebbe volere ed è la metà perfetta di Alex: forte, protettivo, dolce, sensibile… e tuttavia sa che a volte deve lasciare che Alex si metta in gioco in prima linea. C'è molto spazio per la loro storia d'amore in Apollyon e ho amato il loro rapporto.

E vediamo anche Caleb! Era uno dei mie personaggi preferiti e continua a esserlo, anche da morto. Grande assente è Seth, che appare veramente poco. Non che mi lamenti. Dopo quello che ha fatto, non sono la sua fan numero 1, ma c'è qualcosa in lui che mi attira. E Alex la pensa allo stesso modo. È arrabbiata con lui, sa che dovrà combatterlo, però…

Insomma, non c'è nulla di meglio di un libro di Jennifer L. Armentrout e se siete dei fan di questa serie come me dovete leggere Apollyon IMMEDIATAMENTE! Spero che abbiate letto Elixir, perché ci sono dei riferimenti e non volete perderli!

Jennifer L. Armentrout colpisce ancora con una storia da cui non sarete in grado di staccarvi!

La frase che mi ha colpito:


My Seth? Oh, yuk. I wanted to scrub out my brain with detergent. And those things I'd yelled when Ifought Aiden - actually fought Aiden? Scrub my brain? Add mouth and soul to that laundry list.  

I'm man enough to admit that. Even if I fought for you fairly - and trust me, Aiden has nothing on me when I'm determined - in the end, whatever you felt for me would've been leftovers. I would've been a leftover. You would've never really been mine. I've always know that. 

Il libro è attualmente inedito in Italia.




Synopsis: Fate isn’t something to mess with… and now, neither is Alex.
Alex has always feared two things: losing herself in the Awakening and being placed on the Elixir. But love has always been stronger than Fate, and Aiden St. Delphi is willing to make war on the gods—and Alex herself—to bring her back.
The gods have killed thousands and could destroy entire cities in their quest to stop Seth from taking Alex’s power and becoming the all-powerful God Killer. But breaking Alex’s connection to Seth isn’t the only problem. There are a few pesky little loopholes in the whole “an Apollyon can’t be killed” theory, and the only person who might know how to stop the destruction has been dead for centuries.
Finding their way past the barriers that guard the Underworld, searching for one soul among countless millions, and then somehow returning will be hard enough. Alex might be able to keep Seth from becoming the God Killer… or she might become the God Killer herself.


Guys,


I really, really wish I could do this book justice. But I can't. I'm going to be honest and say that my review will not be able to convey how much I loved Apollyon. Oh, and I also hated it. You know, the kind of love-hate relationship you always have when things really get under your skin.

I am a BIG fan of the Covenant series (and well, I've got a crush on J. L. Armentrout) and I nearly died when I got Apollyon. I mean, have you seen the cover? Isn't the most gorgeous thing ever? I thought the one for Pure was perfect, but this one is… *goes in search of a proper word*

Anyway, never judge a book by its cover, because yes, this cover is absolutely mesmerizing, but the book is awesome. Yep. AWESOME. From the very first page I couldn't put it down. I was sucked into Alex's world and I decided that sleeping and eating weren't necessary. I had Alex and Aiden and Marcus and Caleb and so much was happening and… I mean, real life had to wait, because, seriously, I didn't want to be interrupted. The book was just too good.


The story starts where Deity ended (well, actually, where Elixir ended) and we have to deal with Alex not being herself, having Awakened. Aiden believes he can get her back to her old self somehow (gotta love a guy like him, right?). In the meantime the situation is getting worse by the minute; Gods are at war and the whole human race will suffer the consequences. And Seth and Lucien are working their evil plans… and did I mention a very dangerous trip to the Underworld?

Holy freaking daimon, I'm trying to write a spoiler free review, so I must stop. The story is action-pack, full of unexpected twists and turns, drama, romance, love, hate, loss, new discoveries… you know, your typical EPIC J. L. Armentrout's book. I didn't think I could love this series more, but… I do. I absolutely worship it!

I love Alex. She's strong, stubborn, impulsive, yet in this book she tries to think before acting. She's much more mature than in any previous book and she's definitely a wonderful heroine. She's powerful, witty, sarcastic, but she cares deeply about the ones she loves and she's ready to do everything for them. And she doesn't have that whining attitude that I HATE in many YA protagonists.

Do I even have to mention how much I adore Aiden St. Delphi? Really, it's not fair that he exists only in fiction. I want my own Aiden. To think that when I started this series I didn't really like him, with his cold attitude… But he's absolutely perfect in this book. He's everything a girl could wish for and he's Alex's perfect match: strong, caring, protective, sweet, sensitive… yet he knows that sometimes he has to let Alex risk her life. There's a lot of space for romance in this book and I simply loved the way Alex and Aiden connect.

And we get a glimpse of Caleb again! He was one of my favorite characters and he's just as lovely as he used to be. Even dead. We don't get much of Seth, though. Not that I am complaining. After what he has done, I'm not his number 1 fan, but there is something about him that picks my curiosity. And Alex feels the same way. She's angry at him, she knows she may have to fight him, and yet…

There is nothing better than a Jennifer L. Armentrout's book and if you are a Covenant addict like me, you have to pick up Apollyon RIGHT NOW! I hope you've read Elixir because there are some references to it and you don't want to miss them out!

Jennifer L. Armentrout works again her magic to craft a story you won't ever wanna put down. Get ready for your fix of Alex and Aiden's world and let the long wait till the last book begin!
  
My favourite quote:

My Seth? Oh, yuk. I wanted to scrub out my brain with detergent. And those things I'd yelled when Ifought Aiden - actually fought Aiden? Scrub my brain? Add mouth and soul to that laundry list. 

I'm man enough to admit that. Even if I fought for you fairly - and trust me, Aiden has nothing on me when I'm determined - in the end, whatever you felt for me would've been leftovers. I would've been a leftover. You would've never really been mine. I've always know that. 


No comments:

Post a Comment