Thursday, April 25, 2013

L'insostenibile leggerezza della Mucca Innamorata


Titolo/ Title: L'insostenibile leggerezza della mucca innamorata
Autore/ Author: David Safier
Series: Autoconclusivo / Standalone
Casa Editrice/ Publisher: Sperling & Kupfer
Published: 2013
Pagine/ Pages: 274
Genere / Genre: narrativa, humor 
Link: Amazon.it, Anobii, Goodreads
Rating: 

Sommario: La mucca Lolle aspira a qualcosa di più del semplice brucare l’erba: sogna la felicità. Con il toro Champion di cui è perdutamente innamorata. Ma, si sa, in amore i tori sono tutti uguali. E il sogno d’amore di Lolle viene presto infranto quando lo sorprende a flirtare con un’altra. Purtroppo per la povera Lolle le cattive notizie non sono finite. Mentre piange le sue pene d’amore, le si avvicina infatti un gatto che le rivela l’inesorabile destino che l’attende: diventare una bistecca. Ma fortunatamente c’è ancora una speranza. Un posto dove le mucche se la spassano, e sono addirittura considerate sacre. L’India. Lolle decide di partire… Riuscirà a trovare la felicità?

David Safier per me è una certezza: i suoi libri mi fanno sempre divertire tantissimo, sono pieni di battute e situazioni surreali, ma hanno anche la capacità di far riflettere in modo allegro su tante piccole cose che si danno per scontate. Dal karma della formica alle reincarnazioni di Shakespeare, Safier ha il pregio di scrivere storie ironiche e imprevedibili, che riflettono la situazione della nostra società attuale.

L'insostenibile leggerezza della mucca innamorata è un'altra deliziosa prova di questo scrittore. Lolle è una mucca che ha appena scoperto di essere stata tradita dal toro che ama, Champion. L'incontro con il gatto Santiago, inseguito dal pericoloso cane Old Dog, e la successiva scoperta che le mucche vengono allevate per essere macellate e mangiate dagli umani, porterà Lolle, le sue due amiche e Susi, la mucca con cui Champion l'ha tradita, ad affrontare un viaggio verso l'India, paese in cui Santiago ha assicurato che le mucche vengono venerate. Tuttavia, durante il viaggio ne succederanno delle belle e le mucche impareranno a vedere il mondo da un'altra prospettiva…

Lolle è una protagonista eccezionale: un po' sfortunata in amore, si sente inadeguata, scialba, poco coraggiosa e costantemente fuori posto finché le circostanze avverse non la costringono a prendere in mano (ops, in zoccolo!) la situazione. Il viaggio verso l'India per lei è una sorte di 'percorso di crescita'; Lolle cambierà idea sulle sue compagne di viaggio, imparerà ad accettarsi e ad accettare gli altri, affronterà sfide e pericoli, ma soprattutto scoprirà che il lieto fine non è quello che aveva inizialmente pensato. Non da meno sono le sue compagne di viaggio; dalla mucca che ama le altre mucche invece dei tori, a quella che si sente a disagio per il colore diverso del suo mantello, passando per Susi, la mucca che usa e si fa usare dai tori... per non parlare di Champion, il toro traditore che, dopo la perdita della memoria, scoprirà invece il vero amore.

Safier riesce a far diventare gli animali più disparati lo specchio di tutti noi; attribuisce loro pregi e difetti prettamente umani, debolezze e punti di forza in cui ognuno di noi può ritrovarsi. Lo fa con uno stile leggero senza essere superficiale, con una sottile ironia che lascia spazio alla riflessione e con una scrittura accattivante che non può fare a meno di catturare il lettore.


Un libro che regala tante sane risate e che ci fa anche pensare un po'. Ancora una volta, promuovo Safier alla grande!

La frase che mi ha colpito:

"Es el tuo marito?" chiese Santiago interrompendo i miei pensieri.

E io risposti facendogli il verso "Es el mio cretino".
"Nonostros maschi siamo spesso cretini", sghignazzò Santiago. 


Synopsis: Lolle, a cow, aspires to something more than pasture: she dreams happiness. With Champion, the bull she's madly in love. But, we all know, not every bull is the same when it comes to love. And the love dream of Lolle is broken when she found him flirting with another cow. Unfortunately for Lolle, bad news are not over. While she cries for her lost love, a cat approaches and tells her the inevitable destiny waiting for her: becoming a steak. But luckily there is still hope. A place where cows have fun and are considered holy. India. Lolle decides to leave… Will she find happiness?

David Safier is a German author who is a certainty for me: his books always make me laugh a lot, they're full of witty lines and surreal situations, but they also have the uncanny ability to make me reflect on small things we all take for granted. From his ant with a bad karma to Shakespeare's reincarnation, Safier writes ironic and unpredictable stories that reflect the situation of our society.

Muh (that's actually the original title in German) is another delicious work of this author. Lolle is a cow that has just discovered the bull she loves, Champion, cheated on her. When she met the cat Santiago, chased by the dangerous dog Old Dog, and the discovery that cows are brought up to be slaughtered and eaten by humans, will lead Lolle, her two bestfriends and Susi, the cow Champion cheated her with, to begin the long journey to India, a country where Santiago told them cows are adored. However, during the trip many things will happen and the cows will learn to see the world from another perspective…

Lolle is an exceptional protagonist; she's not that lucky when it comes to love, she feels inadeguate, average, not brave at all and constantly like she does not belong till the adverse circumstances will force her to take her destiny in her hands (ops, in her hooves). The journey to India for her is a trip that will make her grow up a lot. Lolle will change her opinion on her friends, will learn to accept the others and herself, will face dangers and challenges but what's more important is that she will find out that the happy ending is not what she originally thought. The same goes for her friends; from the cow who loves other cows and not bulls to that who feels out of place for her different colors and to Susi, the cow who uses and is used by bulls… not to mention Champion, the cheating bull who, after losing his memory, will find true love.


Safier can make even the weirdest animals a mirror for our fears and hopes, giving them our flaws and virtues, weakness and strong points so that we can see ourselves in those animals and in the situations they have to face. He does it with an impeccable writing, light without being superficial, with an irony that leaves plenty of space for thoughts and a captivating style that will keep the reader glue to the pages.

A book that will make you laugh and think. Once again, I confirm my love for this author!

*Review is based on the Italian edition of the book*

No comments:

Post a Comment