Wednesday, October 16, 2013

Bel Paese Authors: Le scarpe son desideri -Mara Roberti



Titolo/ Title: Le scarpe son desideri
Autore/ Author: Mara Roberti
Series: -
Casa Editrice/ Publisher: Emma Books
Published: 2013
Pagine/ Pages: 115
Genere / Genre: chick-lit
Link: Amazon.it, Amazon.com, Anobii, Goodreads
Rating: 


Sommario: Un negozio di scarpe in cui scorrono sogni proibiti e aspirazioni segrete. Una festa esclusiva e due sorellastre crudeli. Un fratello combinaguai e una portinaia adorabile come fata madrina. Se Cenerentola vivesse ai giorni nostri, probabilmente dovrebbe scegliere fra il principe dei suoi sogni conosciuto via mail e un vicino molto sexy ma molto meno romantico. E di sicuro non si accontenterebbe di una scarpetta che non abbia almeno un tacco quindici. Una commedia romantica per sorridere, emozionarsi e sognare. Perché andare alla ricerca dell’anima gemella e andare alla ricerca della scarpa giusta non è poi tanto diverso. E con un paio di scarpe da sogno ai tuoi piedi, nessun desiderio è impossibile.


Ultimamente ho voglia di letture leggere, piacevoli e divertenti. Sono nel periodo in cui la lettura deve servirmi solo per rilassarmi e quindi se state cercando la recensione profonda di un romanzo impegnato vi consiglio di cliccare da qualche altra parte, perché il romanzo di cui vi parlerò oggi è una veloce lettura simpatica, che mi ha regalato qualche ora di ilarità.

Le scarpe son desideri è un romanzo molto breve (o un racconto lungo, se preferite), che vede come protagonista la povera Cecilia, commessa sfortunata in un negozio di scarpe dai prezzi improponibili. Moderna Cenerentola, Cecilia è alle prese con problemi di soldi e di cuore e di certo sembra non andarle nulla per il verso. Neanche le sue amiche riescono a farla star meglio, per non parlare del nuovo, insopportabile (ma affascinante) vicino. E poi ci sarebbe la festa, quella organizzata dallo creatore di scarpe più famoso e misterioso del pianeta…

Questi gli ingredienti del libro, una deliziosa lettura per le inguaribili romantiche e modaiole. Cecilia non è la classica donna di successo, ma non è neanche un'imbranata Bridget Jones. È una giovane ragazza come tante, simpatica, incasinata, alla ricerca di un equilibrio che stenta a trovare e con un amore irrefrenabile per le scarpe, che per lei acquistano una valenza quasi filosofica.

Con uno stile leggero e accattivante, l'autrice ci regala una storia veramente gradevole, che mi ha fatto sorridere in più di un'occasione (e con qualche perla di saggezza che fa riflettere). Non ci sono particolari sorprese, la storia di per sé è quasi prevedibile, ciononostante devo dire che è proprio carina e divertente e Cecilia mi è stata subito simpatica, con le sue disavventure (quella dell'asciugamano è stupenda!). E poi, ammetto di essere in periodo romantico e le storie di questo genere mi fanno venire gli occhi a cuoricino.

Spero proprio di leggere altro dell'autrice!

La frase che mi ha colpito:

"Chi se lo immaginava che anche i desideri hanno una data di scadenza?" chiese piano, fissando un punto alle spalle di Cecilia. "Pensi sempre che prima o poi arriverà il momento giusto e non ti viene in mente che i desideri sono fragili, bisogna prendersene cura finché si è in tempo.[…]"




Synopsis: A shoe store where there are prohibited dreams and secret aspirations. An exclusive party and two cruel sisters. A troublemaker as a brother and a lovely doorkeeper as a godmother. If Cinderella were to live in our days, she would probably have to choose between a Prince Charming met via email and a sexy but less romantic neighbor. And she would not accept a shoe with less than 5-inch heels. A romantic comedy to laugh and dreams. Because looking for your soul mate or for the right shoes is not that different. And with a wonderful pair of shoes at your feet, dreams are not impossible.

Lately, I feel like I need to read some sweet, fun stories. Nothing complicated. It's a moment of my life which calls for relaxing books, so if you're looking for a review of some very profound book, then this is not the right place, because I'm going to talk about a fast, fun read, perfect for a couple of hours to be spent laughing.

Le scarpe son desideri is a very short novel (or a very long story, if you prefer), whose protagonist is Cecilia, an unlucky shop assistant in a designer shoe shop. A modern Cinderella, Cecilia has to face financial difficulties and love delusions and looks like nothing is going her way. Not even her friends seem to understand her and let's not talk about the new, nasty (but fascinating) neighbor. Oh, and let's not even mention the party, the one organized by the most famous and mysterious shoe designer of the planet…

These are the ingredients of this story, a delicious read for romantic women who love fashion. Cecilia is not our typical sexy and successful girl, but she's not as goofy as Bridget Jones, either. She's a young woman like us, nice and a bit messed up, trying to balance her life, with a passion for shoes, which have an almost philosophical meaning for her.

With a captivating style, the author creates a lovely story that made me laugh in more than an occasion (but there are also some lines which made me think). The story is quite predictable but it didn't bother me, since I found it really nice. Cecilia was a fun characters and I loved her adventures (towel and high heels!!!). And yes, I do love romantic stories these days, so I really appreciated it.  

Hope to read more by this author!

No comments:

Post a Comment